Vinitaly: Cianuro Balsamico partecipa a “Young to young”

Computer portatile, macchina fotografica, batterie, schede di memoria, penne, bloc notes. Cosa manca all’appello? Una manciata di ore ci separa dall’avvio del Vinitaly 2015 e il blog farà il suo debutto assoluto in quel di Verona non solo per il salone del vino più celebre, ma prenderà parte anche alla seconda edizione di “Young to young”.

Si tratta un’iniziativa rivolta ai blogger under 40 costituita da due momenti: una degustazione guidata dai giornalisti Paolo Massobrio e Marco Gatti, seguita dalla stesura di un post corredato da foto che dovrà essere scritto al momento e pubblicato sul web. La giuria che valuterà gli elaborati sarà formata dai giornalisti de “Il Golosario” e i vincitori saranno festeggiati durante il “Pranzo d’Autore” alla presenza delle massime autorità di Vinitaly.

Per motivi logistici, non ho potuto iscrivermi a tutte e tre le giornate messe a calendario optando “solamente” per lunedì e martedì.  Questi i vini in degustazione:

Lunedì 23 marzo 
Sala A (1° piano padiglione 10) – ore 15.00
La Basia (Lombardia) Giacomo Tincani Valtènesi Doc Chiaretto La Moglie Ubriaca 2014
Azienda Agricola Eredi di Cobelli Aldo (Trentino) Devis Cobelli Aldo 2010 (Blanc de Blancs (100 % Chardonnay)
Giorgio Meletti Cavallari (Toscana) Giorgio Meletti Cavallari Bolgheri Rosso Superiore “Impronte” 2011

Martedì 24 marzo
Sala A (1° piano padiglione 10) – ore 11.00
Simon di Brazzan (Friuli) Daniele Drius Blanc di Simon Tradition 2010 (100 % Friulano)
Ciù Ciù (Marche) Walter o Massimiliano Bartolomei Offida Rosso “Esperanto” (montepulciano, cabernet) + Offida Pecorino Brut “Merlettaie”
Cataldo Calabretta Viticoltore (Calabria) Cataldo Calabretta Cirò Rosso 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *